Guida all'interpretazione di un sogno

Interpretare un sogno non è molto facile perchè ogni persona e sistuazione per forza di cose si distingue dall'altra. I simboli dell'onirico sono complessi, ma nonostante tutto esistono diverse tecniche per riuscire ad interpretare un sogno. Prenderemo spunto dai consigli di psicologia teorica e pratica sia di Freud sia di Jung così da creare una guida di facile utilizzo.

Prima di partire bisogna essere consapevoli che i sogni possono essere influenzati da fatti o vicende, vissute dal sognatore.

Come interpretare un sogno

La prima cosa da fare è senza dubbio annotare il sogno su di un foglio e successivamente rivivere tutte le sensazioni che abbiamo avuto quanto ci siamo svegliati; ma anche quelle vissute nel durante.

Andiamo a sottolineare le parole chiave come ad esempio Persone, Luoghi Animali o quant'altro. Ora cerchiamo di analizzare nel dettaglio attraverso una tecnica psicoanalitica delle libere associazioni: qual è la cosa che pensiamo per prima? Indaghiamo nel nostro passato, nel nostro presente oppure nel nostro futuro. I simboli onirici fanno riferimento sia ad un elemento al di fuori della nostra quotidianità quanto a noi stessi. Proprio per questo motivo nel caso in cui andassimo a sognare un conoscente, questo indicherà la caratteristica che abbiamo individuato in lui (ansia, pigrizia, intelligenza), ma allo stesso tempo rappresenta anche una parte di noi.

Nel caso in cui non riuscissimo a trovare un nesso, potremmo di certo andare ad affidarci oppure confrontarci con un libro di sogni che è peraltro possibile trovare all'interno del nostro sito web.

L'interpretazione soggettiva è importante

Esistono i sogni più semplici e i sogni più complessi, i quali richiedono un'attenta analisi soggettiva in quanto riconducono a delle situazioni reali del sognatore (relazioni, problemi).

Che cos'è un sogno?

Secondo Freud un sogno può risultare un desiderio nascosto (ad esempio: Sognare di baciare il ragazzo che ci piace denota un'attrazione e un'aspirazione verso quella persona), un concetto totalmente differente però rispetto a quello proposto da Jung. Infatti quest'ultimo è convinto che un sogno rappresenti un episodio o un qualche evento vissuto, così da permettere al sognatore di aprire gli occhi di fronte ad una persona oppure un fatto (Ad esempio: Sognare di salire in macchina e non guidare può voler significare che si è insicuri nel prendere le decisioni tanto da aver bisogno di un sostegno); talvolta invece possiamo trovarci davanti a dei sogni premonitori anche se sono molto rari e non tutti concordano sulla loro reale esistenza.

Come fare per riuscire a ricordare un sogno?

Tutto ciò che dobbiamo fare per poter interpretare un sogno sarà tentare di ricordare nella maniera più minuziosa possibile quanto vissuto nella fase REM. Per farlo è sufficiente annotare il tutto su di un blocco note oppure su un diario non appena ci alziamo; altrimenti ce lo dimenticheremo. Questo ci permetterà di non dimenticare alcuni passaggi importanti del sogno, gli stessi che faranno poi da apripista ad un'interpretazione efficace e dettagliata.

Ultimi sogni interpretati

Finestra

| November 8, 2014

Ho sognato di dover uscire dalla finestra, ma di non riuscirci perché lo spazio era troppo stretto e mi sembrava molto in alto. Dalla finestra vedevo che sotto c'erano coppie di gemelli in coppia.

cavalli in corsa

| November 8, 2014

sauroHo sognato quattro cavalli che correvano: due erano di colore bianco, uno rosso e uno grigio. Quale può essere il significato?

Sognare un cavallo che corre può voler indicare che, tu, voglia riuscire a realizzare le proprie aspettative e di conseguenza di rendere realtà dei desideri che abbiamo tenuto celati da tempo.

Bicicletta

| November 8, 2014

Ho sognato di avere una bicicletta ( non la pedalavo , la portavo a mano) e dovevo lasciarla custodita in qualche posto sicuro fino al mio ritorno perché dovevo salire in macchina e mi stavano aspettando. Dovevo sbrigarmi ed ero preoccupata di lasciarla incustodita, non sapevo quale posto sicuro scegliere per lasciarla (la bicicletta non potevo portarla con me in macchina). A un certo punto mi ritrovo subito in un’appartamento dove abita una suora e un bambino di 6 o 7 anni circa  ( nel sogno questa suora la conosco e mi fido di lei , la  reputo una persona responsabile). In questo appartamento  vado appositamente in cerca di un favore , ma non avevo più una bicicletta , ora quello che cercavo di far custodire era un gattino che inizialmente cerca di graffiarla perchè lei lo istiga ma poi diventa dolcissimo con me. Infine mi accorgo che ciò che sto chiedendo di far custodire non è più un gattino, ma un bambino piccolo che tengo in braccio e bacio, non è mio figlio, ma ci tengo moltissimo. Mi raccomando infatti più volte di stare attenta e di prendersene cura. Poi mi sono svegliata!

La morte

| November 8, 2014


Un amico del mio ragazzo indica alle mie spalle mi giro e vedo la morte che è uguale al dipinto del mio ragazzo. Cammina sospesa al fianco di un furgone rosso sfasciato arredato di cornetti e scacciapensieri guidato da un vecchio che ascolta musica rock ad altissimo volume. Mi dice che non capisco e lo seguo in una villa. La morte è sempre con me. Nella villa trovo una cartomante che mi dice che non capisco e mi fa le carte: mostro con serpenti nella bocca, carta di denari e donna che sgozza un agnello; dice che il mio fidanzato non mi ama. Scopro che la bellissima villa è del mio ragazzo che trovo su una barchetta a cercare qualcosa in una piscina putrida e fetida piena di vermi e zanzare. Senza mai guardarmi mi chiede di aiutarlo a cercare senza dirmi cosa così inizio a cercare non sapendo cosa, mentre lui lo sa…sembra una ricerca infinita.

Page 1 of 110123456»102030...Last »